Pedodonzia

La pedodonzia è quella branca dell’odontoiatria che si occupa della prevenzione, della diagnosi e della cura della salute orale dei bambini a partire dall’infanzia e fino all’adolescenza.

La figura del pedodontista in questo contesto svolge un ruolo fondamentale. Il “dentista dei bambini” è un professionista altamente specializzato non solo nella materia dell’odontoiatria infantile, ma anche verso competenze trasversali che gli consentono di gestire al meglio le delicate esigenze dei piccoli pazienti.

La collaborazione è alla base di questa disciplina odontoiatrica, prima di tutto per ottenere fiducia e attenzione da parte dei piccoli, ma anche per lavorare in sinergia con i genitori, il pediatra di famiglia, il logopedista. Un vero team che lavora in gruppo per affrontare problematiche spesso correlate fra loro e che richiedono l’intervento di più professionisti.

Il linguaggio del corpo, le capacità comunicative, l’utilizzo della voce, i giochi, la gentilezza e la pazienza sono tutti aspetti fondamentali da considerare per potersi calare nel mondo dei bambini e accompagnarli in maniera serena nel loro percorso di salute.

Il dentista per bambini è un amico fedele! Scopri la pedodonzia!

È evidente che il compito principale del pedodontista non è solo quello di curare le principali malattie dentali, ma è molto di più!

Per far sì che i piccoli pazienti siano collaboranti, e consentire così una corretta applicazione dei protocolli terapeutici, è necessario offrire loro un approccio a misura di bambino, correggendo eventuali cattive abitudini e suggerendo un adeguato piano di prevenzione per gli anni a venire. Infatti, se il bambino sarà propenso a sottoporsi alle cure odontoiatriche, imparerà più facilmente a prendersi cura della propria salute orale.

Perché rivolgersi al pedodontista?

Quando si tratta di bambini è importante considerare che una corretta prevenzione, adottata fin da piccoli, è senza dubbio alla base di una salute orale duratura nel tempo, che li accompagni fino all’età adulta.

Il ruolo del pedodontista è quindi quello di educare i più giovani e renderli autonomi nella routine di igiene orale quotidiana.

La cura dei denti da latte è importante quanto quella dei denti permanenti. Le carie che coinvolgono i detti da latte, infatti, sono frequentissime e possono avere serie conseguenze sui denti definitivi.

Mantenere sani i denti da latte è fondamentale inoltre per garantire una corretta masticazione, consentire il regolare sviluppo delle ossa mascellari e non compromettere l’allineamento dentale definitivo.

Ma questo non è l’unico aspetto da considerare.

Capita spesso, infatti, che si presentino problemi di malocclusione, deglutizione atipica e altri disturbi legati a disfunzioni scheletriche o ad abitudini viziate, che è necessario intercettare più precocemente possibile e correggere per tempo per evitare problematiche più gravi.

Quando prenotare la prima visita pedodontica?

Le prime fasi di sviluppo della dentatura in età pediatrica sono le più delicate in quanto pongono le basi per una dentatura forte e sana in età adulta.

La comparsa dei dentini da latte avviene entro i primi sei mesi di vita, con tempi variabili da bambino a bambino. Intorno ai 3/4 anni la dentatura da latte si completa ed entro i 6/7 anni anni cominciano a cadere i primi dentini, per essere poi sostituiti da quelli permanenti. Questo ciclo si conclude solitamente intorno ai 12 anni

Ecco perché è fondamentale attivare quanto prima un piano di assistenza odontoiatrica preventiva, che preveda controlli periodici con l’odontoiatra sin dalla comparsa dei primi dentini da latte e durante tutta la crescita, anche in assenza di una specifica sintomatologia.

Questo consente di poter intercettare tempestivamente qualsiasi problema e poter intervenire di conseguenza.

L'articolo ti è stato utile? Condividilo!